Blog

15 ottobre: Babyloss Awareness Day

Il 15 Ottobre verrà celebrata la “giornata mondiale della consapevolezza”, dedicata al ricordo di tutti quei bambini mancati durante la gravidanza, nel parto, post parto o nell’infanzia.

E’ un giorno creato per dare supporto a tutti coloro che stanno soffrendo per una perdita per un aborto spontaneo, una gravidanza ectopica, una morte fetale o nel parto o durante l’infanzia.

Sappiamo quanto possa essere difficile dare parole al vissuto di questo lutto, e sappiamo quanto un piccolo gesto di affetto possa essere importante nei momenti più difficili.

Il 15 ottobre è un giorno per riflettere sulla perdita, ma anche per abbracciare l’amore.

Anche se le vite dei nostri bambini sono state così brevi, sono state piene di significato e di amore. Per molti di noi non c’è mai stato un tempo per parlare di loro. La società sembra dimenticarsene o forse semplicemente non sanno come relazionarsi. Qui possiamo farlo.

 

Un’onda di luce intorno al mondo

Questa giornata speciale avrà il suo culmine nell’Onda di Luce: Dovunque tu sia, il 15 Ottobre alle 19 ora locale accendi una candela e lasciala brillare per un’ora: se in tutto il mondo si accende una candela alle ore 19 locali e si mantiene accesa per un’ora, per tutta la giornata del 15 Ottobre un’onda di luce attraverserà il globo, illuminando progressivamente tutto il pianeta, un fuso orario dopo l’altro. Si tratta di un modo simbolico per sentirsi idealmente uniti con migliaia di altre persone, accomunate da un lutto che invece abitualmente isola: la morte di un bambino.

L’onda di luce ha lo scopo di rendere visibile e luminoso e chiaro ciò che spesso viene tenuto: il lutto perinatale non deve essere un tabù, perché può essere narrato, compreso ed affrontato. Insieme.

 

Il gruppo di auto mutuo aiuto “Amici di Gabriele” a Trento

A Trento esiste il gruppo di auto mutuo aiuto “Amici di Gabriele”, che nasce dall’unione di alcuni genitori che hanno vissuto la dolorosa esperienza di perdita di un bimbo durante la gravidanza o dopo la nascita.

Non si è mai pronti ad affrontare una così dura realtà e a volte ci si può sentire soli o non compresi.

Per questo, il gruppo “Amici di Gabriele” ha deciso di unirsi, affrontare insieme questo percorso e sostenere tutte le mamme e i papà che si trovano a vivere questo difficile momento.

Se desideri partecipare al gruppo o avere maggiori informazioni: 0461-239640 | gruppi@automutuoaiuto.it

 

Per chi vuole approfondire

“Il nido dello storno” film su netflix in questo periodo

“I quaderni botanici di madame Lucie” romanzo di Melissa Da Costa

 

No Comment

0

Post A Comment